Castellaneta

arimidex lady-era pills retin. albendazole online.

La città di Castellaneta è solcata da una serie di spettacolari “gravine” e “lame” di origine carsica, che si dirigono verso il mare facendo confluire nel fiume Lato le acque che raccolgono durante le piogge.

Altrettanto suggestivo e di grande interesse turistico è il “paese vecchio” che sorge sul ciglio della Gravina di Castellaneta, in posizione decentrata, ed un tempo delimitato da spesse mura che cingevano il paese. Il centro storico ha un impianto medievale, con vicoli e stradine molto strette, ma i tesori di maggior pregio architettonico sono del barocco.

Nel borgo antico sono presenti numerosi palazzi signorili, sintomo del grande avvicendarsi di feudatari su questo territorio. Da ricordare è il Palazzo Catalano con la sua facciata orientaleggiante, il Palazzo Sarapo con il suo portone barocco e i palazzi D’Alagni, Lagroia e Frisini.

Molto conosciuta e visitata è piazza Umberto I con la sua Fontana Monumentale centrale (1871), e il monumento a Rodolfo Valentino (1961) posto al termine della “Passeggiata” dedicata allo stesso attore e realizzato in maiolica. Le campagne rappresentano al meglio le tipicità del territorio pugliese.